Visitare l’Italia in Una Settimana: La Guida

Categories In Italia
Firenze

Mentre molti di noi desiderano vacanze illimitate, ci sono solo tanti giorni di vacanza che possiamo assumere annualmente.

Fortunatamente ci sono destinazioni che è possibile esplorare un LOTTO in solo 7 giorni, l’Italia è uno di loro.

Il luogo di nascita del Rinascimento ha arte incredibile e carboidrati deliziosi in uguali misure, e questo è solo per gli antipasti. E sebbene la sperimentazione di La Dolce Vita in un breve lasso di tempo possa sembrare un viaggio impossibile – soprattutto perché la cultura italiana varia tanto da nord a sud – può essere fatta.

Poiché vogliamo aiutare ogni viaggiatore a massimizzare il loro tempo nel paese, abbiamo curato un itinerario di 7 giorni, pieno di tutte le attrazioni, la storia, la pizza e la pasta che potresti sognare.

Giorno 1: Roma

Non dovrebbe sorpreso che la prima tappa del tuo viaggio breve in Italia è la città antica di Roma. Mentre la Città Eterna è piena di rovine e architettura storica, è anche sede di boutique moderne e di ristoranti chic, in modo da poter assaggiare il vecchio con il nuovo.

E non ti preoccupare, con le nostre gemme nascoste suggerite per esplorare, la tua prima destinazione sarà lungi dall’essere noioso …

Innanzitutto dovete visitare i classici: il Colosseo, il Foro Romano e la Fontana di Trevi; Dove non si può dimenticare di gettare in poche monete – ognuna che indica un desiderio speciale (uno per tornare a Roma, due per trovare l’amore e tre per il matrimonio).

Per visitare queste attrazioni popolari, è meglio andare nella mattina (anticipata), in modo da poter salvare il tuo pomeriggio per macchie più radicanti, come le catacombe cristiane, la prima vista su larga scala nascosta in un Roccia vulcanica.

Sì, Roma è effettivamente sede di alcuni dei tunnel sotterranei più antichi di sepoltura del mondo.

Per terminare la tua prima serata a Roma, cerca il miglior gelato in città, AKA Ciampini. Tra i passi spagnoli e il Pantheon, questo negozio di gelato vecchio-scuola offre sapori classici e ingredienti semplici che vi faranno credere di aver trovato il paradiso sulla terra.

2 ° giorno: Roma

Dal momento che Roma è la città più grande d’Italia, è sicuramente necessario più di un giorno per godere di tutto quello che ha da offrire. Vi consigliamo di iniziare il vostro secondo giorno a Roma con una passeggiata mattutina, accompagnata da un espresso e una pastella Nutella.

I luoghi migliori per una certa gente che guarda e le visite turistiche casuali sono Piazza Navona e Piazza del Popolo, ma non essere timido per spostarsi in alcuni vicoli cobble-stoned – non sai mai quali piaceri potreste trovare.

Nel pomeriggio visita alla Galleria Borghese, un museo d’arte che ospita sculture e quadri mozzafiato. Non dimenticate di uscire e camminare per i giardini, per ammirare i giardini mozzafiato ricchi di fiori colorati e ricchi di verde.

Non devi lasciare Roma senza provare alcuni piatti popolari che sono nati da questa città, come la Pasta Carbonara e Bucatini all ‘Amatriciana.

Se si dirige a Trastevere, un quartiere a ciottoli in riva al fiume, dovrai trovare un certo numero di ristoranti all’aperto che offrono entrambe queste specialità.

Una volta che hai mangiato più di quanto strettamente necessario, superi il resto del tuo soggiorno a Roma nel cuore della città, Piazza di Santa Maria. Qui, i locali e i viaggiatori si incontrano per riunirsi (più) del cibo e della vivace vita notturna.

Giorno 3: Venezia

A poche ore di distanza Venezia è la prossima tappa del nostro mini-getaway italiano. Questa città d’acqua non può essere dimenticata (anche se può ben presto essere come sta letteralmente affondando ogni giorno …). Potresti anche trascorrere 24 ore qui mentre puoi ancora!

Una volta arrivati ​​in città composta da piccole isole e ponti, ti consigliamo di visitare le attrazioni principali: Piazza San Marco, Basilica di San Marco e Canal Grande.

Potresti anche prendere poche ore per fare un’incantevole corsa in gondola attraverso i canali – non un’idea originale, ma un must-do comunque.

Italia Venezia

Per il resto della giornata, scopri i segreti meglio custoditi di Venezia, tra cui la libreria più esclusiva della città. La Libreria Acqua Alta è una libreria nascosta in un piccolo sidestreet che urla “fuori dalla pista battuta”, mentre i libri sono tenuti in barche e vasche da bagno, per tenerli al riparo dalle normali inondazioni di Venezia.

Dopo aver vagato per le piccole strade di Venezia, fai la tua strada ad un’isola fuori dalla città principale chiamata La Certosa. Questa isola disabitata è fondamentalmente un parco sprawling e ha solo un hotel boutique, ristorante e bar. Se volete allontanarvi dal caos e dal trambusto di Venezia, anche solo per un’ora o due, è il posto dove andare.

Giorno 4: Firenze

FirenzePoche ore di viaggio e vi troverete a Firenze, la città dell’arte e del vino. Non si può semplicemente visitare l’Italia senza assistere alla sua bellezza e alle città toscane circostanti.

Dal momento che l’atmosfera della Toscana è più tranquilla di Roma e Venezia, testimoni di un nuovo lato d’Italia che è incredibilmente affascinante.

Il tuo primo giorno a Firenze richiede di visitare il centro della città, testimoni di attrazioni iconiche come il Ponte Vechio, il mozzafiato Cathedro di Firenze e il David David di Michelangelo nella Galleria dell’Accademia.

Mentre queste attrazioni principali prenderanno la maggior parte della vostra giornata, è possibile disporre di una pausa di mezzogiorno per il gelato a Carapina, un gioiello nascosto che solo locali (e frequentatori) sanno.

Mentre i turisti si avvicinano tracciati da schermi di gelato over-the-top, nascosto in una strada laterale è questo piccolo negozio che offre sapori unici come il vino dolce e il cantalupo.

Per il resto del pomeriggio, fai la tua strada all’Osservatorio Astrofisico di Arcetri, un osservatorio che era la villa di Galileo Galilei mentre era in arresto domiciliare.

Potrai scoprire di più sulla storia ricca di Firenze, mentre ottieni viste sognanti che domina la città dalle colline. Per una cena deliziosa dopo, gustare un pasto presso l’Osteria Del Cinghiale Bianco, un piccolo ristorante che serve l’autentica bistecca fiorentina e la pasta del tartufo – due piatti molto distinti e speciali della regione.

Giorno 5: Firenze

Per molti, trascorrere la giornata sotto il sole toscano proprio in mezzo al paese del vino, è il sogno italiano finale che si realizza.

Per fortuna ci sono tonnellate di cantine da visitare mentre si sta a Firenze. Ci vogliono solo poche ore per far salire il paradiso del vino e una volta ci si può sorseggiare bianchi e rossi per tutto il giorno.

Per una buona dose di tempo visitare la cantina del Chianti Classico, dove vengono prodotti vini pregiati. Avrai una breve lezione di storia sulla regione e sul suo vino speciale, tutto sorseggiando campioni con classici piatti italiani, tra cui antipasti e pasta.

Giorno 6: Cinque Terre

Mentre ci vogliono un po ‘più a lungo per arrivare a questa destinazione successiva, iniziamo dicendo che è al 100%. Visitare i villaggi di Cinque Terre garantirà che la tua vita si sente come una cartolina letterale.

È una parte dell’Italia che porta milioni di wanderlusters ogni anno, puramente per le sue case colorate e le viste mozzafiato sul mare.

Vi porterà la maggior parte della giornata per vedere tutte le Cinque Terre, quindi iniziate al primo villaggio chiamato Riomaggiore, e poi salite attraverso tutti e cinque.

A Riomaggiore vale la pena visitare due chiese: la Chiesa dell’Assunta e la Chiesa San Giovanni Battista.

Giorno 7: Pisa

L’ultima tappa del tour gusto italiano è la città nota per la sua architettura non so-stabile, la Torre Pendente di Pisa. Dopo aver trascorso un’ora per arrivare a Pisa, vuoi fare la tua prima tappa alla vista famosa in tutto il mondo e prendi qualche foto scadente – ti dispiace se non lo farai.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *