Trading discrezionale o robot di trading

La notizia positiva è che in molti casi questi robot una volta installati su Metatrader o su qualunque altra piattaforma per cui sono stati creati neanche partono: almeno non si perdono soldi! Velocità di trading. In questo ci vengono incontro i broker, che da tempo ormai offrono soluzioni di investimento semi o completamente automatizzate. Non mancano, comunque, gli svantaggi. Il trading di tipo tradizionale, o cosiddetto discrezionale, affonda le sue radici in quelle che sono le competenze personali di un trader, sia egli stesso un professionista o un amatore, e che abbia pertanto maturato un certo livello di esperienza e studio nel settore.}

Trading automatico e Trading discrezionale: cosa è meglio?

Introduzione I. Questo permetterebbe al Trader di avere più tempo per creare nuove strategie, più tempo per arricchire le sue conoscenze e diminuire lo stress derivato dai mercati. Si crede molto spesso che il Trading Automatico sia la via più facile per cominciare a fare trading e molti dicono che il TA e ideale per chi è alle prime armi sul Trading perché: fa da solo non ha emozioni, è una macchina, un robot, che non sbaglia. Infine si pensa molto spesso che il TA sia il metodo semplice per ottenere profitti senza fare sforzi, senza stare davanti ai grafici.

chi scrive lopzione

Tutte le cose che ho scritto nel paragrafo precedente, lette su internet o su certi libri, secondo me sono cavolate.

Ma prima di addentrarci nelle varie sezioni di questo sito vi dico cosa penso io del TA. Il trading Automatico è semplicemente uno strumento, molto utile, attraverso il quale si possono trasformare le strategie che utilizziamo normalmente nel trading in un codice che la nostra piattaforma possa leggere Linguaggio di programmazione.

Opzione 100 dollari

Questo codice andrà, al posto nostro, ad analizzare il grafico sulla base delle istruzioni che gli sono state date dal programmatore, e seguendo una scaletta di regole logiche, definite sempre dal programmatore, aprirà ordini al posto nostro sul mercato.

Chi stabilisce le regole? Le persone.

Chi definisce la logica da rispettare prima di entrare a mercato? Chi traduce la strategia in linguaggio di programmazione?

opzione lunga è

Quindi il fattore umano è a monte di tutto. Le persone non sono perfette e commettono degli errori, Sono le persone che allo stesso tempo sono in grado di risolverli. Non sono le macchine e i programmi a risolvere i problemi ma al massimo sono le persone che possono programmare le macchine, attraverso istruzioni di programmazione, e quindi le macchine sono in grado di poter risolvere alcuni problemi.

Vi faccio un paragone. Come ho scritto prima, queste regole vengono definite e scritte da persone. Ma una persona che non ha una formazione adeguata di Trading, sarebbe in grado di capire quando è il momento di modificare o eliminare un Robot?.

Trading automatico o trading discrezionale?

La risposta è una sola: NO. Quando vi ho chiesto di fare un ragionamento ho posto quattro domande, la cui risposta era sempre la stessa, le persone. Le persone fanno tutto: progettano la strategia, dettano delle regole, scrivono il programma, ecc. Se abbiamo una strategia automatica e noi siamo in grado di valutare la sua efficacia e rendimento, allora abbiamo in mano uno strumento che ci risparmia tempo trading discrezionale o robot di trading grafici e contribuisce al nostro trading Discrezionale.

Il trading Automatico è un oooo piccolo commercio del trading discrezionale, lavorano insieme.

video lezioni di trading sulle notizie

Una cosa è importante capire, cioè che posso fare Trading discrezionale senza Trading Automatico, ma al contrario NO, a meno che non voglia rischiare di guadagnare o perdere i miei soldi senza sapere il perché.

Pro e Contro del Trading Automatico.